I borghi medievali più belli d’Italia per riscoprire le tradizioni italiane 

Tour in bici nei borghi della Valle del Comino in Lazio
Minuti
Secondi
Spiacenti, ma il Coupon visualizzato è scaduto.

Scopri tutti i Coupon ancora attivi per il tuo Sport & Fun
Giorni
Ore

Riscoprire i borghi medievali più belli d’Italia consente di immergersi nelle meraviglie di territori nascosti, di saperi antichi e di tanta bellezza. 

Da nord a sud l’Italia si racconta attraverso centinaia di borghi affascinanti, ognuno con itinerari unici a seconda dei propri interessi: arte, storia, enogastronomia, tradizioni, cultura, eventi. Questi luoghi sono scrigni preziosi di antiche tradizioni e conservano lo stile italiano, fatto di convivialità, unione e condivisione. In tutte le regioni, in montagna e al mare, in campagna e in collina, immersi nella bellezza e nella natura, è possibile riscoprire borghi unici grazie anche a un turismo più sostenibile e rispettoso di un piccolo universo a misura d’uomo. 

I borghi più belli d’Italia

I borghi italiani sono più di 300 sparsi in tutto il territorio. Molti di questi è possibile visitarli “virtualmente” perchè ormai sono tante le trasmissioni televisive e le associazioni che ne promuovono la bellezza, la visibilità e le peculiarità. Vale la pena visitarli e amarli “dal vivo”, ce n’è davvero per tutti i gusti. Ciascuno può costruire un itinerario unico, affascinante e sorprendente. 

10 borghi più belli d’Italia

Il Touring Club italiano ha premiato alcuni borghi italiani conferendo loro l’ambito riconoscimento Bandiera Arancione, un marchio di qualità turistico ambientale. Questi comuni, infatti, si sono contraddistinti per la bellezza, il rispetto dell’ambiente e dei beni comuni e dei tanti servizi che offrono. Scopriamone alcuni:

  • Introd, ai piedi del Parco Nazionale del Gran Paradiso. Il borgo medievale, oltre che per la splendida posizione panoramica, offre tante attrattive: il Castello del XIII secolo, la cappella del Santo Sudario, il parco faunistico e le tipiche latterie trasformate in musei.
  • Valeggio sul Mincio, tra Lombardia e Piemonte, è il posto ideale per passeggiare e andare in bicicletta. La frazione di Borghetto è caratteristica per i mulini ad acqua, i giardini fioriti e il Ponte Visconteo. Il luogo perfetto per fare un salto nel medioevo.
  • Levico Terme, in provincia di Trento. La città si è sviluppata intorno le sue terme con il centro storico dall’atmosfera della belle epoque ottocentesca. Il lago di Levico è la meta perfetta per passeggiate e sport acquatici a stretto contatto con la natura.
  • Roccamandolfi, in provincia di Isernia nel cuore dei monti del Matese, è un borgo suggestivo dal punto di vista architettonico e paesaggistico. Dal borgo partono molti percorsi ed escursioni tra cascate, castagneti e grotte. 
  • Castelmezzano, nel cuore delle Dolomiti Lucane, un bellissimo borgo molto conosciuto per il Volo dell’Angelo, il cavo d’acciaio su cui scivolare che collega il borgo a Pietrapertosa. Tra i vicoli si scoprono case con tetti a lastre in pietra e costruzioni nella roccia. 
  • Apricale, in provincia di Imperia, a poca distanza dalle spiagge più belle della Liguria. Il borgo risale al IX secolo e conserva ancora parte delle mura medievali, tre porte e il castello. È conosciuto anche come il paese degli artisti per la presenza di murales sui muri.
  • Vipiteno, in provincia di Bolzano, presenta il fascino delle città tirolesi tra palazzi e piazze medievali. Posizione perfetta per godere della natura e degli sport all’aperto in ogni periodo dell’anno. La vera eccellenza del territorio è lo yogurt, protagonista di numerosi eventi nel mese di luglio.
  • Roccascalegna, in provincia di Chieti, una piccola perla rimasta intatta con il castello e l’abbazia risalenti al XII secolo. La posizione del borgo può essere il punto di partenza per visitare la Costa dei Trabocchi, il litorale che si estende da Ortona a San Salvo.
  • San Gimignano, in provincia di Siena, è un borgo medievale il cui centro storico è rimasto intatto nell’aspetto due – trecentesco ed è Patrimonio Unesco. Da provare la “Strada della Vernaccia”, percorso che comprende 4 itinerari che partono dal centro storico alla ricerca di cantine e botteghe.
  • Sarteano, in provincia di Siena, sorge in una delle zone più belle della Toscana meridionale. Il borgo, costruito intorno all’anno 1000, è uno dei più affascinanti della Val d’Orcia. Molte le cose da vedere e da scoprire. Una zona ricca di storia, arte, cultura e attrazione per tutti.

Le esperienze in borgo vicino a te

In ciascun borgo c’è un tesoro da scoprire, un panorama da ammirare, un piatto da gustare e un vino da assaporare. Perché non cercarne qualcuno proprio vicino a te? Sono tantissime le iniziative e le proposte. Non appena sarà possibile, sarà ancora più entusiasmante partire, anche per un breve fine settimana, e immergersi in una nuova dimensione. Si apprezzerà ancora di più la bellezza dei borghi. Le occasioni e le offerte non mancano. 

A passeggio per uno dei più bei borghi etruschi, Bassano in Teverina (VT)

Passeggiate per il borgo antico, nascosto, luogo incantato, ricco di opere che non ci si aspetterebbe di trovare come la Chiesa di Santa Maria dei Lumi e la Torre dell’Orologio, unico esempio al mondo di torre dentro un’altra torre.
I tesori archeologici del passato e le moderne manifestazioni scultoree di “Sculture in Campo” si fondono in un’unica identità.

Godetevi il suo artigianato e la sua enogastronomia: non si può lasciare Bassano in Teverina se prima non si è fatta visita alle attività che animano il centro e la campagna: luoghi in cui, grazie anche ai laboratori accessibili ai turisti, è possibile compiere un salto indietro nel tempo.

Antiche ricette e piatti genuini, che per la particolare posizione geografica, vantano della mescolanza dei sapori e degli odori della cucina romana, della Tuscia, toscana ed umbra, vi aspettano: dagli strangozzi, alle frittelle con borraggine e acciughe, ai molteplici dolci. E da non perdere sono le degustazioni dei prodotti che la terra offre: vini bianchi e rossi dop e igp, l’olio extravergine di oliva e le rinomate nocciole, che rendono Bassano in Teverina Città delle Nocciole del Lazio.

Per saperne di più clicca qui A Passeggio Per uno dei Più Bei Borghi Etruschi – ItalyWOW

Italia centrale, in bici tra Borghi e Natura, Atina (FR)

Natura, storia, bici e sapori antichi in uno scenario incantevole e genuino. Strade senza traffico e aria fresca di collina ti permetteranno di pedalare vivendo emozioni uniche nel versante laziale del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, in Valle di Comino: una distesa di verde incontaminato dove si affacciano i massicci appenninici dei Monti della Meta e delle Mainarde, che si presenta con vette disegnate dalla natura, prati sconfinati, specchi d’acqua, gole e graziosi borghi. 

Per saperne di più clicca qui: Italia Centrale, In Bici Tra Borghi E Natura – ItalyWOW

Scarica la app di Italy Wow per conoscere le esperienze più vicine a te e rimanere sempre aggiornati!

Dettagli

E’ OBBLIGATORIO contattare l’organizzatore per prenotare la data e/o l’orario preferito.

Dopo aver cliccato “RICHIEDI COUPON“, è OBBLIGATORIO contattare l’organizzatore per prenotare la data e/o l’orario preferito.

Giorni
Ore
Spiacenti, ma il Coupon visualizzato è scaduto.

SCRIVI UNA MAIL

Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza su questo sito.